"Chi non impara non cresce e chi già sa, si aggiorni!"

IVASS – Riforma del sistema bonus/malus

Tempo di lettura 3 minuti

ASCOLTAMI

Il sistema premiante o penalizzante (bonus/malus) adottato dalle compagnie assicurative nel calcolo delle tariffe per la RC Auto, ha mostrato da tempo i suoi limiti. Da più parti si è chiesta la revisione del meccanismo non più attendibile con le nuove esigenze della mobilità e del mercato. La stessa Ania, nel corso dell’audizione in commissione Attività produttive della Camera sul disegno di legge Concorrenza, da parte del co-direttore generale Umberto Guidoni, ha auspicato, fra le altre cose, sulla necessità di riformare il bonus-malus Rc Auto, divenuto ormai poco rilevante come criterio selettivo e premiante della clientela, perché oltre l’80% di tutti gli assicurati si trova nella prima classe di merito. L’associazione chiede di introdurre nuovi elementi di valutazione «con l’obiettivo di stimolare ulteriormente la concorrenza fra le compagnie a favore degli assicurati, rivitalizzando il bonus-malus, in modo che torni ad essere un sistema tariffario concretamente in grado di premiare comportamenti di guida più accorti e di scoraggiare le condotte pericolose».

Continua a leggere

Sanzioni di 5 milioni a UnipolSai e a Generali per pratica commerciale scorretta

Tempo di lettura 3 minuti

ASCOLTAMI

Pubblichiamo il comunicato stampa relativo alle sanzioni erogate alle due Compagnie di Assicurazioni.
Secondo l’Autorità, le due società hanno reso difficoltoso per i clienti l’accesso al fascicolo del sinistro e hanno omesso informazioni rilevanti sull’ammontare del rimborso o sul suo rifiuto. Inoltre i consumatori sono stati ostacolati nell’esercizio dei diritti derivanti dal contratto di assicurazione RC auto. L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha sanzionato UnipolSai Assicurazioni S.p.A. e Generali Italia S.p.A. per aver adottato, nella fase di liquidazione dei danni RCAuto, una pratica commerciale scorretta in violazione del Codice del Consumo.

Continua a leggere

ITS e mercato del lavoro

Tempo di lettura 2 minuti

ASCOLTAMI

Riprendiamo un argomento che abbiamo già trattato e che evidenziava quelle che sono le professioni maggiormente richieste dal mercato del lavoro. La meccatronica è quella che ha sopravanzato le altre nell’ultimo anno di osservazione. La “fame” di specialisti nei settori tecnologici, in particolare dell’automotive, premiano chi sceglie questa professione al punto che gli studenti vengono opzionati ancor prima del termine del percorso formativo. A tal propostio pubblichiamo un interessante rapporto, commissionato dal Ministero dell’Istruzione a Indire (Istituto Nazionale Documentazione Educazione Ricerca Educativa), che fotografa lo stato dell’arte monitorando e valutando i percorsi ITS per il Tavolo Tecnico Nazionale Paritetico.

Continua a leggere

ACI/Istat: report incidenti stradali anno 2021

Tempo di lettura 2 minuti

ASCOLTAMI
Effetto Covid-19 sulla mobilità anche nel 2021. Più incidenti, morti e feriti rispetto al 2020. Meno se confrontati con il 2019.
TASSO DI MORTALITÀ: In aumento 48,6 morti ogni milione di abitanti (40,3 nel 2020; 52,6 nel 2019). Nel 2021 sono 2.875 i morti in incidenti stradali in Italia (+20,0% rispetto all’anno precedente), 204.728 i feriti (+28,6%) e 151.875 gli incidenti stradali (+28,4%), valori tutti in crescita rispetto al 2020 ma ancora in diminuzione nel confronto con il 2019 (-9,4% vittime, -15,2% feriti e -11,8% incidenti). Le vittime entro le 24 ore sono 2.397 mentre si contano 478 deceduti dal secondo al trentesimo giorno dall’evento.

Continua a leggere

Obbligo al risarcimento diretto per le assicurazioni estere

Tempo di lettura 2 minuti

ASCOLTAMI

Il parlamento italiano ha approvato definitivamente l’estensione, anche alle imprese assicurative con sede legale in altri Stati membri che operano in Italia, dell’obbligatorietà del risarcimento diretto nell’Rc auto. La norma senza ulteriori atti, entrerà in vigore il 1° gennaio 2023.
Il risarcimento diretto è applicabile solo in caso di sinistri che coinvolgono due veicoli e quando le lesioni del conducente danneggiato sono di “lieve entità” ex art. 139, Codice delle assicurazioni private (CAP).

Continua a leggere

Autodromo di Monza festeggia i 100 anni

Tempo di lettura 2 minuti

ASCOLTAMI

ITA Airways sarà Title Sponsor del Centenario dell’Autodromo Nazionale di Monza. Il senso di questa importante partnership è stato illustrato, presso la lounge di ITA Airways, dell’aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino, in una conferenza stampa alla quale sono intervenuti il Presidente dell’ACI, Angelo Sticchi Damiani, il Presidente del CONI, Giovanni Malagò e il Presidente Esecutivo di ITA Airways, Alfredo Altavilla. Il logo “Monza100” sugli aerei in livrea azzurra dedicati a Tazio Nuvolari, Alberto Ascari e Michele Alboreto, oltre che sul nuovo Airbus A350 dedicato ad Enzo Ferrari che sarà presentato in anteprima mondiale nella cerimonia dei 100 anni di Monza.

Continua a leggere

IoCARROZZIERE di luglio/agosto è online

Tempo di lettura < 1 minuto

IoCARROZZIERE di luglio/agosto è in linea digitale, integralmente sfogliabile e in versione multimediale.
Duessegi Editore anche questo mese offre a tutti gli affezionati clienti e lettori, la lettura gratuita della rivista ulteriormente incrementata di Continua a leggere

Periti assicurativi AICIS, pronti al convegno

Tempo di lettura 2 minuti

ASCOLTAMI

I periti assicurativi iscritti all’AICIS, si ritroveranno il 16 e 17 settembre a Catania per il 35° convegno nazionale. Mai come in questa occasione è importante la partecipazione, in un momento di così rapido cambiamento tecnologico che vede in prima linea il perito assicurativo nella stima dei danni e nel controllo della corretta esecuzione da parte degli autoriparatori, delle tecniche riparative.
In effetti fra le “mission” del perito assicurativo, istituito per legge e ben precisato nel codice delle assicurazioni, la stima corretta dei danni ai veicoli, danneggiati in sinistri da R.C. Auto, rappresenta un indicatore economico per il calcolo del premio di polizza con ripercussioni positive anche per il consumatore.

Continua a leggere

La riforma degli ITS è legge

Tempo di lettura 2 minuti

ASCOLTAMI

E’ passata alla Camera la riforma degli ITS, nessun contrario e sei astenuti. Una rivoluzione nel campo dell’istruzione, si tratta di un percorso post-diploma di formazione tecnica parallelo alle lauree universitarie triennali, gestito da Fondazioni e imprese con molte ore di stage. Sono corsi ai quali ci si può iscrivere dopo la Maturità e non sono universitari, viaggiano parallelamente, anche se potranno poi essere riconosciuti dagli atenei.
Anche il nome cambia ITS (Istituti Tecnologici Superiori) cambia con l’aggiunta di Academy. A differenza del passato questo tipo di formazione era già in atto a livello regionale, ora è legge nazionale con regole e incentivi, 48 milioni di euro a partire dal 2022.

Continua a leggere

Regolamento UE sulla sicurezza stradale

Tempo di lettura 2 minuti

ASCOLTAMI

A partire da questo mese entra in vigore il regolamento generale UE sulla sicurezza (GSR), che stabilisce nuove norme più rigorose in materia di incidenti e le ultime tecnologie di sicurezza che devono essere incluse di serie nei nuovi tipi di veicoli. Queste tecnologie includono sistemi avanzati di assistenza alla guida (ADAS) come:

  • Rilevamento di retromarcia
  • Sistemi di mantenimento della corsia
  • Frenata di emergenza avanzata: un sistema che avvia automaticamente le manovre di frenata in caso di collisione imminente
  • Assistenza intelligente alla velocità: un sistema che aiuta il conducente a non accelerare
  • Segnale di arresto di emergenza
  • Avviso di sonnolenza e attenzione del conducente
  • Registratori di dati di eventi, che supporteranno la ricerca sugli incidenti

Continua a leggere