Chi non impara non cresce e chi già sa, si aggiorni!

Auto elettriche troppo silenziose

Tempo di lettura 2 minuti

Ma dai…, è uno scherzo!? No…, no…, dal 1 luglio 2019 scattano le disposizioni della UE (Regolamento n. 540/2014) sull’obbligo per i veicoli elettrici ibridi, ed esclusibamente elettrici di “far rumore”. In realtà il regolamento è stato redatto per l’0omologazione dei dispositivi che evitano l’inquinamento acustico dei motori a combustione interna, ma il mondo cambia rapidamente e oggi occorre fare i conti anche con i motori elettrici “silenziosi”.

Il regolamento indica per i veicoli elettrici ibridi, ed esclusivamente elettrici il montaggio del «sistema di allarme acustico» (AVAS) che genera un suono per segnalare la presenza del veicolo a pedoni e ad altri utenti della strada.

L’AVAS deve generare automaticamente un suono quando il veicolo si mette in moto e si muove a una velocità minima fino a 20 km/h circa, anche in retromarcia. Se il veicolo ha un motore a combustione interna che funziona entro l’intervallo di velocità del veicolo di cui sopra, l’AVAS non deve produrre un suono. Il suono comunque generato deve dare un’indicazione intuitiva del comportamento del veicolo, modificando automati­camente il livello sonoro o le sue caratteristiche a seconda della velocità del veicolo.