Valutazioni tecniche
Stima del danno auto
Seminari
Tecniche riparative - Gestione del sinistro - Assistenza aziendale
Blog
Notizie, curiosità, informazioni
Adesivi e sigillanti
Seminario sul corretto utilizzo di adesivi e sigillanti
I nuovi materiali nella costruzione degli autoveicoli
Acciai alto resistenziali e Leghe di alluminio
La gestione del sinistro
Gestire il sinistro in carrozzeria
Furto - Incendio - Kasko
Interpretare correttamente le garanzie CVT nella liquidazione del danno
 
 
 

see Dopo un’attenta analisi dei contenuti del decreto che ha modificato (rivoluzionato) il sistema contrattuale e di risarcimento dei danni conseguenti a garanzia RCA, ci siamo presi la briga di rilevare quali sono stati i commenti dei maggiori interessati, al fine di valutarne la rispondenza o meno rispetto agli obiettivi che si è prefissato il legislatore [...]

Leggi tutto...

opcje binarne bonusy Dopo tanto faticare per far approvare dal Governo che i costi d’installazione, disinstallazione, sostituzione, funzionamento e portabilità della cosi detta “scatola nera” sono a carico delle Compagnie di assicurazione, oggi ci accorgiamo che nella nuova formulazione, approvata nel Decreto Sviluppo in sostituzione dell’art. 132 del Codice delle Assicurazioni, è sparita la parola “ argentina opciones binarias Funzionamento”, il che sta a significare che, cari amici, il costo dell’abbonamento al servizio di gestione, cioè il “funzionamento” ve lo dovete pagare Voi. Ma come, io faccio un servizio a te e tu lo fai pagare a me? Già, Già, però tu mi fai lo sconto: cioè in pratica con una mano mi dai e con l’altra mi togli.

partnersuche billerbeck Proprio una bella riforma e pensare che era stata fatta per agevolare il consumatore.

opcje binarne co to znaczy Ignoranza o consapevolezza di chi ha riscritto l’articolo, mah! fate un po voi.

Buy Tastylia (Tadalafil) Autoinfoma

http://syaden.net/?giniefr=site-de-rencontre-herpes&506=48 © RIPRODUZIONE RISERVATA

programmi vincenti opzioni binarie La riforma dell’RCA approvata recentemente dal Governo è una mini rivoluzione nei rapporti tra assicurazioni, danneggiati e carrozzieri. Piacenti o nolenti è su queste norme che dobbiamo confrontarci per continuare a sviluppare con profitto l’attività di autoriparatore. Sicuramente la portata innovativa delle norme farà sentire i suoi effetti nel futuro per cui è fondamentale conoscerne i meccanismi e agire di conseguenza, sia nell’interesse proprio che in quello del cliente, in caso di gestione del sinistro.

see url La portata, spesso innovativa e in qualche caso originale, messa in atto dal legislatore nel tentativo di favorire il consumatore, non scontentare oltremodo il mercato assicurativo e salvaguardare buona parte degli artigiani carrozzieri, necessita di un’approfondita analisi sul modo in cui dovranno comportansi tutti i soggetti coinvolti [...]

Leggi tutto...

follow url Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 23 dicembre 2013, il decreto sviluppo n. 145/2013 è da oggi in vigore. La riforma dell’RCA con tutte le polemiche che si è tirata dietro, secondo il legislatore ha lo scopo di produrre vantaggi per i consumatori in ordine alla För Viagra 150 mg utan recept riduzione dei premi RC-auto, sempre annunciati, ma mai applicati dalle Compagnie Assicurative. Vediamo quali sono i principali vantaggi o meno per i consumatori  presenti nel decreto: [...]

Leggi tutto...

Da anni andiamo a dire, da queste pagine, nei vari convegni, seminari ai quali partecipiamo che il problema vero per risolvere uno dei principali problemi che attanaglia da anni il rapporto tra carrozzieri indipendenti, carrozzieri fiduciari e le assicurazioni, è quello di mettere tutti sullo stesso piano economico.  L’unico sistema che permette tale livellamento e quello di riuscire a parlare lo stesso linguaggio, cioè di utilizzare parametri per il calcolo del danno uguali [...]

Leggi tutto...

Premesso che nessuno vuole la chiusura di una parte delle carrozzerie, occorre precisare, però, come la situazione negativa, che va avanti da anni con proclami senza alcuna pianificazione nazionale univoca, sia arrivata all’epilogo. Le recenti disposizioni legislative hanno dato la botta finale a quella parte di carrozzieri irriducibili nel non accettare alcun compromesso con il mercato assicurativo, che detiene una quota del mercato dell’autoriparazione di oltre l’80% dei pagamenti ai carrozzieri, e le esigenze generali dei consumatori [...]

Leggi tutto...

In caso di rinnovo della patente, non più bollino adesivo da applicare alla vecchia patente che col tempo si deteriora non permettendo più di leggerne il contenuto. Dal 9 gennaio 2014 la conferma di validità del nuovo documento di guida verrà effettuata in maniera telematica, attraverso «Il Portale dell’Automobilista», dopodiché la nuova patente rinnovata, con la foto del titolare aggiornata, sarà inviata all’indirizzo di residenza. In attesa di ricevere la nuova patente che, a quanto dicono al Ministero, dovrebbe pervenire nell’arco di una settimana, verrà rilasciata ricevuta valevole fino all’arrivo della nuova e, in ogni caso, non più di 60 giorni [...]

Leggi tutto...

Correva l’anno 1973 e le Assicurazioni Generali, non ancora Gruppo così come lo conosciamo oggi, iniziavano la sperimentazione dei cosi detti “Centri Tecnici”. Si trattava di una innovazione nel risarcimento dei danni, prevalentemente da RCA, che prevedeva centri di riferimento sparsi in tutta Italia dove il danneggiato (allora controparte) poteva recarsi per avere in tempi brevi, se non immediatamente, il risarcimento del danno.  Il primo Centro tecnico era sorto a Milano e a seguire tutti gli altri sparsi nelle maggiori città....

Leggi tutto...

Ogni tanto salta fuori la notizia di autovetture alimentate con i più svatiati sistemi alternativi ai tradizionali carburanti di origine fossile. Ora è il momento delle vetture elettriche o ibride per la quali vengono sperimentati sistemi di immagazzinamento dell’energia elettrica per permettere una velocità e autonomia accettabili.

La notizia che appare alquanto allettante è quella della società Israeliana Phinergy che ha progettato e realizzato un prototipo, convertendo una Citroen C1 ad elettrico, con un’autonomia di circa 1000 chilometri grazie a una combinazione di batterie al litio e un “range extender”, montato nel bagagliaio e composto da follow batterie ad alluminio-aria [...]

Leggi tutto...