Valutazioni tecniche
Stima del danno auto
Seminari
Tecniche riparative - Gestione del sinistro - Assistenza aziendale
Blog
Notizie, curiosità, informazioni
Adesivi e sigillanti
Seminario sul corretto utilizzo di adesivi e sigillanti
I nuovi materiali nella costruzione degli autoveicoli
Acciai alto resistenziali e Leghe di alluminio
La gestione del sinistro
Gestire il sinistro in carrozzeria
Furto - Incendio - Kasko
Interpretare correttamente le garanzie CVT nella liquidazione del danno
 
 
 

Senato1Finalmente il Senato ha approvato la versione del DDL concorrenza, ora il provvedimento passa alla Camera per l'approvazione definitiva.
Se uno non conoscesse la storia del DDL concorrenza, ci sarebbe da vergognarsi per la lentezza, il tira e molla e le modifiche e contro modifiche. Se poi teniamo conto che questa è una legge annuale sulla concorrenza, lo scoramento è ancora maggiore. A Milano si direbbe: “l’è come la fabbrica del Dom” per indicare che è un’opera che non finisce mai. [continua]
Ovviamente le polemiche e le pressioni delle varie lobby verso le istituzioni sono state molteplici, come molte sono le parti coinvolte con interessi economici, organizzativi e legislativi alquanto importanti. Non c’è da stupirsi, quindi, se ciascuno abbia cercato di tutelare i propri interessi mettendo in moto tutti gli strumenti a sua disposizione. E' giusto, quindi, che le Istituzioni abbiano preso nota delle istanze delle parti, ma alla fine è il Governo che deve decidere, altrimenti si rischia di emanare un provvedimento annacquato che scontenta tutti e che non serve allo scopo per cui era stato progettato.
A noi, però interessa la parte che riguarda i consumatori, il mercato assicurativo e gli autoriparatori e su questi capitoli che vorremmo concentrarci per verificare lo stato dell’arte.
Le novità per il settore assicurativo riguardano le nuove norme anti-frode e in particolare sui testimoni che, in caso d’incidente stradale con danno solo a cose, dovranno essere comunicati i nominativigià nella "denuncia di sinistro" o, comunque, nel "primo atto formale nei confronti dell’assicurazione". Durante il processo civile, il giudice segnalerà alla Procura testimoni che compaiono in più di tre incidenti negli ultimi cinque anni. Una banca dati dei sinistri aiuterà a smascherare i cosi detti testimoni di professione.
C’è poi il controverso tema degli sconti obbligatori per coloro che permettono alla compagnia assicurativa di controllare lo stato di salute della vettura assicurata, di installare una black box sulla vettura o di collocare un dispositivo che impedisce alla persona di accendere il motore se ha superato i limiti alcolici previsti. Sconti che vengono indicati dall’Ivass così come per i controlli sulla corretta applicazione.
Ora non rimane che attendere la legge definitiva per analizzare l’intero pacchetto.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

io carr

Sfoglia
Editoriali