Valutazioni tecniche
Stima del danno auto
Seminari
Tecniche riparative - Gestione del sinistro - Assistenza aziendale
Blog
Notizie, curiosità, informazioni
Adesivi e sigillanti
Seminario sul corretto utilizzo di adesivi e sigillanti
I nuovi materiali nella costruzione degli autoveicoli
Acciai alto resistenziali e Leghe di alluminio
La gestione del sinistro
Gestire il sinistro in carrozzeria
Furto - Incendio - Kasko
Interpretare correttamente le garanzie CVT nella liquidazione del danno
 
 
 

posteL’amministratore delegato Matteo Del Fante ha illustrato il piano industriale di Poste Italiane, che permetterà al gruppo di investire sull’RC Auto.
Attraverso il piano industriale “Deliver 2022” Poste Italiane investirà su uno specifico progetto assicurativo riguardante il ramo danni, e soprattutto, l’ambito dell’RC Auto. Questa decisione rientra nella volontà di supportare una strategia di potenziamento dell’intera divisione assicurativa. Il comparto danni rappresenta un settore chiave per “Deliver 2022”, in quanto beneficerà delle macro tendenze e della bassa penetrazione attuale nella popolazione italiana. L’amministratore delegato di Poste Italiane Matteo Del Fante ha dichiarato: “Bisogna dare tempo al tempo, per individuare il momento più opportuno per l’ingresso nel mercato Rc Auto. L’intenzione è di completare la gamma di prodotti offerti incluso il ramo auto e altri prodotti non vita e l’avvio del nuovo business avverrà in un modo molto graduale, comunque entro il 2022”. L’obiettivo dichiarato sarà di arrivare alla distribuzione di oltre 2 milioni di polizze l’anno.