Login
Valutazioni tecniche
Stima del danno auto
Seminari
Tecniche riparative - Gestione del sinistro - Assistenza aziendale
Blog
Notizie, curiosità, informazioni
Adesivi e sigillanti
Seminario sul corretto utilizzo di adesivi e sigillanti
I nuovi materiali nella costruzione degli autoveicoli
Acciai alto resistenziali e Leghe di alluminio
La gestione del sinistro
Gestire il sinistro in carrozzeria
Furto - Incendio - Kasko
Interpretare correttamente le garanzie CVT nella liquidazione del danno
 
 
 

Chi progetta la carrozzeria di un’auto tiene conto delle problematiche connesse alla sua riparazione in caso d’incidente? O il tutto viene lasciato all’inventiva e all’abilità dell’autoriparatore. [continia]
Oggi i design delle auto sono più complicati a causa dei progressi tecnologici che rendono la guida più sicura e più efficiente dal punto di vista dei consumi, ma anche perché i conducenti moderni vogliono sempre maggiore "comfort" nelle loro auto. Il design, il comfort e le prestazioni di un’auto sono, pertanto, le caratteristiche che possono fare la differenza tra i consumatori nella scelta d’acquisto, ma chi progetta una vettura tiene conto, oltre a queste particolarità, anche di quelle connesse alla sua eventuale riparazione?
Per rispondere alla domanda, occorre scomodare chi si occupa di design e gli stessi carrozzieri che giorno dopo giorno devono confrontarsi con i continui cambiamenti dei materiali e delle tecniche di assemblaggio. 
Da prove pratiche di riparabilità e dalle indicazioni che ci pervengono dal mondo dell’autoriparazione, pare proprio che ai costruttori interessi ben poco dei problemi connessi alla riparabilità dei loro veicoli. È il caso significativo dei fari anteriori che, per alcuni modelli, necessitano di interventi di smontaggio rilevanti per sostituire una semplice lampadina. Per non parlare dei paraurti, il cui scopo di assorbire i colpi, è utilizzato sempre più spesso quale supporto di accessori (led di posizione, fari antinebbia, sensori di parcheggio, radar, videocamere) che in caso di urto, anche modesto, contribuiscono ad aggravare notevolmente il danno sia per il costo dei ricambi sia per la manodopera necessaria. Vi è quindi da supporre che per il costruttore la riparazione non rientra fra le priorità quando progetta l’auto. A tal proposito, in occasione di un convegno, dove erano presentate le performance delle rispettive aziende, da parte dei maggiori design italiani e stranieri, alla domanda se nel progettare un’auto tenevano conto delle problematiche riparative alla carrozzeria, la risposta è stata prevalentemente negativa. I principali obiettivi dei designer sono quelli di progettare un’auto bella, funzionale, confortevole ed economica nel processo costruttivo, così come richiesto dal cliente (costruttore). source clever dating profiles
Se siete interessati a leggere l’intero articolo richiedete la copia della rivista partnervermittlung ost ioCcarrozziere del numero di marzo 2018 a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.