bolloUn'interessante proposta del ministro per l'Ambiente Sergio Costa è stata presentata al Governo per regolamentare un fra le tasse più odiate dagli italiani, quella del bollo auto. [...]
Il calcolo della nuova tassa si baserebbe sul sistema del bonus/malus, che a differenza degli incidenti nell'RCA, si calcolerebbe sul tasso d'inquinamento prodotto dal veicolo: più circoli, più inquini, più paghi.
Le ipotesi di applicazione sono varie. Una di queste si basa su quanto previsto dall'unione europea relativamente al bollo auto unico che prevede un tassa proporzionale ai chilometri percorsi da pagare con l'aumento delle accise sui carburanti. La proposta italiana prevede, invece, una tassa fissa basata sulla classe ecologica dell'auto, oltre a una tariffa a "consumo": più guidi, più consumi, più paghi.
Per ora queste sono solo ipotesi, ma sicuramente nel prossimo futuro ci sarà da aspettarsi concreti cambiamenti in proposito. 

Copertina libro
Sfoglia
Editoriali

1 1