Valutazioni tecniche
Stima del danno auto
Seminari
Tecniche riparative - Gestione del sinistro - Assistenza aziendale
Blog
Notizie, curiosità, informazioni
Adesivi e sigillanti
Seminario sul corretto utilizzo di adesivi e sigillanti
I nuovi materiali nella costruzione degli autoveicoli
Acciai alto resistenziali e Leghe di alluminio
La gestione del sinistro
Gestire il sinistro in carrozzeria
Furto - Incendio - Kasko
Interpretare correttamente le garanzie CVT nella liquidazione del danno
 
 
 

Avevamo già commentato (vedi) il provvedimento contenuto nella legge di stabilità 2015 che stabiliva il pagamento del bollo auto anche per i veicoli con più di 20 anni e fino al compimento dei 30 anni. الرسوم البيانية الحية للفوركس Con piacere abbiamo notato che la Regione Lombardia, grazie al lavoro dell’assessore Massimo Garavaglia, ha annunciato il presidente Roberto Maroni, è stata fatta una modifica per ritornare ai 20 anni, oltre i quali non si pagherà più il bollo per le auto d'interesse storico. In sostanza per quelle immatricolate dopo il 1995. Discorso a parte è invece quello che riguarda le assicurazioni, ciascuna delle quali è libera di decidere come meglio comportarsi.

Autoinforma

Nel comunicato stampa del 10 febbraio l'ANIA conferma una riduzione delle tariffe RCA conseguenza del prolungarsi della crisi e conseguente limitazione della circolazione con diminuzione delle frequenza sinistri.
"L'impatto positivo è stato determinato anche dalla norma che ha reso più rigorosi i criteri per il risarcimento dei danni lievi alla persona, segno che se vengono adottate riforme strutturali efficaci si possono effettivamente ridurre nel tempo i prezzi delle polizze", [ http://www.soundofthesirens.net/?delimeres=bin%C3%A4re-optionen-legal&6ed=54 ...]
Leggi tutto...

Il troppo buonismo ci fa vivere in un clima di estrema incertezza e insicurezza, dove le regole valgono per molti onesti, ma non per chi è abituato a delinquere.
Le Assicurazioni si battono per contrastare il fenomeno frodi e chiedono strumenti e leggi che puniscano chi è uso frodare l'assicurazione, ma i principali interessati sono i consumatori, tenuto conto che le conseguenze economiche alla fine ricadono sugli utenti che pagano i premi assicurativi. [continua]
Leggi tutto...

Quanta disinformazione e quanta ignoranza si trova navigando sul web in proposito dei vantaggi che si hanno con l'installazione della scatola nera in tema di RCA, in attesa del "Decreto Concorrenza" che dovrebbe modificare alcune regole fondamentali per il risarcimento dei danno da RCA.

"La scatola nera sta già riscuotendo successo ed ha aiutato in casi recenti gli stessi automobilisti a ritrovare l'auto rubata grazie al Gps.
" E' vero, ma non ha nulla a che vedere con l'RCA. .. (continua).
Leggi tutto...

Il comma 243 della see Legge di Stabilità 2015, incrementa da 2,5 a 5 mld di euro il plafond massimo della provvista che la Cassa depositi e prestiti può mettere a disposizione delle banche per il finanziamento delle piccole e medie imprese che vogliono effettuare investimenti per l'acquisto, anche tramite leasing, di macchinari, impianti, attrezzature ad uso produttivo, beni strumentali d'impresa. (continua)
Leggi tutto...

Il tallonamento è uno dei difetti maggiori e fastidiosi di un automobilista. Avete mai provato a viaggiare in autostrada o super strada veloce e vedere dallo specchietto retrovisore un altro veicolo che vi segue a solo qualche metro di distanza, quasi a volervi spingere? Questo è una delle cose più fastidiose e preoccupanti per il tallonato, spesso fonte di tamponamenti. E' infatti impossibile l'arresto qualora si verificasse una frenata improvvisa del veicolo antistante. Questo genere di comportamento si verifica in genere sulla corsia di sorpasso, per far capire a chi è davanti di spostarsi... quasi una minaccia e ciò, anche quando si viaggia incolonnati.

L'Osservatorio “LeasePlan Mobility Monitor” e dall’Istituto di Ricerca Internazionale TNS, sui conducenti di auto a noleggio a lungo termine in 20 Paesi, ha sviluppato un'indagine evidenziando che il "Tallonamento" è il comportamernto più odiato con una percentuale del 24%, seguito dalla guida treoppo lenta, con il 20% e il tagliare la strada alle altre auto con il 17%. 
 

Autoinforma

Una delle maggiori critiche alle Compagnie di Assicurazioni da quando è entrato in vigore il risarcimento diretto dei danni da RCA, che rappresenta oltre l'80% del numero dei sinistri complessivi gestiti in regime CARD dalle Compagnie, e circa il 46% del totale degli importi, è stata quella di approfittare del meccanismo, il cosi detto "forfait", nel rimborso tra le Imprese stesse, arrivavano a "speculare" sul singolo sinistro per incassare più di quanto sborsato. [continua]
Leggi tutto...

Occorre preliminarmente sottolineare come la priorità del legislatore, nello scrivere le regole del risarcimento diretto, sia stata quella di mettere in condizione il go site danneggiato da un incidente stradale, di evitare tutte quelle difficoltà burocratiche e di supremazia da parte delle assicurazioni per ottenere un giusto risarcimento, evitando ingiustificate e dispendiose liti giudiziarie. [Continua la lettura]
Leggi tutto...

Volevate il regalo per natale? Siete stati accontentati, almeno per quelli che sono appassionati e detentori di auto storiche. Con la legge di stabilità 2015 è stato approvato l'aumento da 20 a 30 anni per classificare un'auto come storica.
Pertanto, chi oggi detiene una vettura classificata secondo le vecchie disposizioni: legge di Stabilità con la modifica all’art. 63 della legge 21 novembre 2000, n. 342, come storica e non sono decorsi 30 anni, dovrà pagare la tassa di possesso (il bollo) a tariffa piena fino ai trent'anni.
Finora, infatti, non erano interessati dal superbollo i veicoli costruiti da oltre trent’anni e gli autoveicoli di particolare interesse storico o collezionistico, costruiti tra 20 e 30 anni fa, riconosciuti tali dall’Asi.
Diverso il caso delle polizze assicurative, che non sono soggette a questo tipo di legge, per cui è discrezione delle stesse compagnie stabilire il da farsi.

Buon 2015 a tutti.

Autoinforma