Chi non impara non cresce e chi già sa, si aggiorni!

Dagli aspirapolvere all’auto elettrica

Tempo di lettura 2 minuti

Chi non conosce l’aspirapolvere Dyson, per intenderci quello senza fili che ci fanno vedere nella pubblicità in TV con bellissime immagini 3D. Il titolare James Dyson, per l’appunto, aveva annunciato nel 2017 il progetto di costruzione di una propria auto elettrica per la quale aveva stanziato un budget di 2,2 miliardi di euro, cifra che doveva essere utilizzata per l’ingegnerizzazione di un modello entro il 2020.

Continua a leggere

Bonus rottamazione auto e moto

Tempo di lettura 2 minuti

Il decreto clima entrato in vigore il 15 ottobre 2019 introduce diverse novità nell’ottica di un green new deal. Fra le altre, il bonus mobilità anche per chi rottama auto e moto. Per chi rottama entro il 31 dicembre 2021 autovetture omologate fino alla classe Euro 3 si ottiene un buono mobilità pari ad euro 1.500 per essere utilizzato entro i successivi tre anni, per l’acquisto, anche a favore di persone conviventi, di abbonamenti al trasporto pubblico locale o regionale e di altri servizi ad esso integrativi, nonché di biciclette anche a pedalata assistita.

Continua a leggere

Leasys ti permette di cambiare l’auto quando e dove vuoi

Tempo di lettura 3 minuti

Mobilità. Oggi questo è un tema centrale: tutti ne parlano, tutti ricercano soluzioni sempre più sostenibili, flessibili e innovative. Stiamo andiamo verso un’economia circolare, nella quale le esperienze contano più degli oggetti che le accompagnano. La Subscription Economy ha contagiato anche il settore della mobilità, causando un cambiamento epocale: si sta affermando un nuovo modo di muoversi, che riduce il numero di veicoli di proprietà e mette il cliente al centro, per esempio grazie al noleggio e al car sharing, che promuovono uno stile di vita più sostenibile per tutti.

Continua a leggere

ARVAL Italia va a scuola…

Tempo di lettura 2 minuti

La Mobilità si fa in 4, è un’iniziativa dedicata agli alunni delle scuole elementari di tutta Italia, nata per promuovere una mobilità incentrata su 4 pilastri: sicurezza, sostenibilità, tecnologia e condivisione. Si chiama “La Mobilità si fa in 4” ed è già arrivata, in quasi 2 anni di vita, in 1.200 scuole di tutta Italia, coinvolgendo oltre 50.000 alunni delle primarie. A promuoverla è Arval Italia, leader nel noleggio a lungo termine e nei servizi di mobilità e parte del Gruppo bancario BNP Paribas.

Continua a leggere

Autopromotec e la via dell’aftermarket in Cina

Tempo di lettura 2 minuti

Autopromotec inaugura la “via dell’aftermarket” lungo la rotta per Pechino. Gli organizzatori della biennale internazionale del post-vendita automotive insieme a trenta aziende italiane del settore sono rientrati dalla prima missione alla fiera Auto Aftermarket Guangzhou – tenutasi in Cina dall’11 al 13 ottobre 2019 – portando con sé contatti per futuri accordi commerciali e contratti per la vendita e fornitura di attrezzature e prodotti da officina.

Continua a leggere

AUTOCENTER di Arese: corsi di formazione

Tempo di lettura 2 minuti

L’8 ottobre si è svolta, presso l’Autocenter di Arese, l’inaugurazione del corso teorico pratico di formazione per giovani che vogliono intraprendere l’attività di autoriparatore.  Tramite la scuola dei Salesiani di Arese,  circa cinquanta ragazzi sono stati accolti dal titolare dell’Autocentro di Arese , Paolo Lavitola, che ha messo a disposizione una delle auto didattiche della nuova struttura inaugurata da pochi giorni.

Continua a leggere

2° AUTOMOTIVE CAMPUS

Tempo di lettura 3 minuti

Il 2° Automotive Campus è stato un successo. A decretarlo sono stati gli oltre 600 partecipanti e i 70 sponsor che hanno manifestato ampia soddisfazione per l’edizione appena conclusa.
Gli autoriparatori stanno attraversando un momento difficile a causa della tecnologia avanzata sui nuovi veicoli. L’aggiornamento culturale e tecnico indispensabile per continuare a mantenere e sviluppare la propria attività comporta impegni, anche economici, la cui decisione non è facile da prendere per un’attività che è tradizionalmente legata alla manualità artigianale.

Continua a leggere

Il motore diesel sarà ancora ben presente nel 2030

Tempo di lettura 2 minuti

Condividiamo l’ottimismo di Bosch che sostiene una presenza ancora al 75% delle motorizzazioni endotermiche (benzina e diesel) nel 2030. Non siamo ottimisti nella stessa percentuale, ma dobbiamo riflettere che nonostante tutti gli sforzi a livello mondiale la mobilità elettrica ha i suoi limiti. Anzi, oseremo dire che per il momento sono ostacoli quasi insormontabili, a meno che la tecnologie non compia qualche miracolo nel frattempo.

Continua a leggere