Chi non impara non cresce e chi già sa, si aggiorni!

Radar salva ciclisti

Il produttore tedesco Continental, ha creato per i veicoli un nuovo radar con sensore corto da 77 gigahertz di frequenza che rileva l’ambiente circostante con una risoluzione e un livello di precisione molto più accurato.

Il dispositivo monitora pedoni e ostacoli, rileva anche le direzioni di movimento e le velocità. I sensori radar possono essere disposti sui quattro lati del veicolo per garantire una visione a 360° dell’ambiente circostante. Il dispositivo è in grado di individuare per tempo l’arrivo da dietro per un sorpasso sulla destra di moto e bici, di avvisare della loro presenza il guidatore che si accinge a una svolta e di fermare il mezzo in maniera automatica per evitare un possibile impatto.

Secondo una ricerca condotta dal gruppo tedesco, l’adozione in massa sulle auto del Right-Turn Assist potrebbe aiutare a prevenire in Germania il 5% degli incidenti in cui vengono uccisi o rimangono feriti gravemente i ciclisti, percentuale che in Giappone salirebbe al 7% e negli Stati Uniti addirittura all’8,5%.