Chi non impara non cresce e chi già sa, si aggiorni!

MAHLE, motore ibrido modulare ad alta efficienza

Tempo di lettura 3 minuti

L’azienda tedesca ha sviluppato una nuova trasmissione ibrida completamente integrata e modulare che può essere personalizzata per adattarsi a una vasta gamma di applicazioni per veicoli. Il propulsore ibrido modulare MAHLE (MMHP) è un propulsore ibrido plug-in completamente integrato che incorpora un motore a benzina turbocompresso a 2 o 3 cilindri ad alta efficienza con le ultime tecnologie MAHLE. Rispetto alle consolidate tecnologie ibride, offre numerosi vantaggi: è più conveniente, più compatto e più leggero.

Continua a leggere

Dagli aspirapolvere all’auto elettrica

Tempo di lettura 2 minuti

Chi non conosce l’aspirapolvere Dyson, per intenderci quello senza fili che ci fanno vedere nella pubblicità in TV con bellissime immagini 3D. Il titolare James Dyson, per l’appunto, aveva annunciato nel 2017 il progetto di costruzione di una propria auto elettrica per la quale aveva stanziato un budget di 2,2 miliardi di euro, cifra che doveva essere utilizzata per l’ingegnerizzazione di un modello entro il 2020.

Continua a leggere

Il motore diesel sarà ancora ben presente nel 2030

Tempo di lettura 2 minuti

Condividiamo l’ottimismo di Bosch che sostiene una presenza ancora al 75% delle motorizzazioni endotermiche (benzina e diesel) nel 2030. Non siamo ottimisti nella stessa percentuale, ma dobbiamo riflettere che nonostante tutti gli sforzi a livello mondiale la mobilità elettrica ha i suoi limiti. Anzi, oseremo dire che per il momento sono ostacoli quasi insormontabili, a meno che la tecnologie non compia qualche miracolo nel frattempo.

Continua a leggere

Anche Maserati si converte all’elettrico

Tempo di lettura 1 minuto

Nei piani di sviluppo di Maserati è prevista la produzione di veicoli elettrici e ibridi. Tutti i nuovi modelli saranno sviluppati, ingegnerizzati e prodotti al 100% in Italia, a Modena, Cassino e Torino (Mirafiori e Grugliasco). 

Continua a leggere

Auto elettriche e incidentalità

Tempo di lettura 2 minuti

Quelle che sono le caratteristiche peculiari delle auto elettriche: silenziosità e accelerazione possono se non ben gestite produrre maggiori incidenti. Secondo una ricerca di Axa Suisse le auto elettriche, sopratutto quelle di media e alta gamma, risultano coinvolte in un numero più alto d’incidenti; circa il 40% per i modelli dotati di maggiore potenza del segmento auto di lusso/SUV.

Continua a leggere

Il “Diesel” è pulito

Tempo di lettura 2 minuti

L’abbandono della motorizzazione Diesel da parte delle case costruttrici di veicoli si sta rivelando un boomerang per tutta la filiera dell’automotive. Si prevede che la quota di mercato dei veicoli a motore diesel continuerà a precipitare, a solo il 10% nel 2030. Troppo presto e troppo velocemente si è intrapresa la strada “politica”, anziché quella tecnica.

Continua a leggere

Ricarica elettrica Pop-up

Tempo di lettura 2 minuti

Una delle difficoltà che deve affrontare chi acquista un veicolo elettrico è quella della ricarica delle batterie. L’autonomia ancora limitata impone ricariche frequenti e ciò comporta tempi di immobilizzo alquanto lunghi. Proprio per ovviare a questo problema molti utilizzatori provvedono alla ricarica presso la propria abitazione. Un’indagine in tal senso ha messo in evidenza che solo un terzo ricarica le batterie presso stazioni di servizio o nel luogo di lavoro.

Continua a leggere