Chi non impara non cresce e chi già sa, si aggiorni!

ANIA commenta la norma sulla RCA “famigliare”

Tempo di lettura 4 minuti

“I proclami entusiastici con cui è stata accolta l’approvazione dell’emendamento rc auto sono una vittoria di Pirro”. Così l’ANIA, Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici, commenta il via libera alla norma in tema di assicurazione auto da parte della Commissione Finanze della Camera.

Continua a leggere

RCA famigliare è un bluff?

Tempo di lettura 2 minuti

I media in generale hanno riportato la notizia, ma quasi nessuno ha valutato le conseguenze del provvedimento governativo in modo critico. Molti hanno evidenziato solo quali sono i vantaggi economici ottenibili dai consumatori nel DL che prevede l’uniformità alla classe di merito più bassa nell’RCA per i veicoli all’interno di un nucleo famigliare, compreso i ciclomotori.

Continua a leggere

Guida autonoma e pedoni

Tempo di lettura 3 minuti

La frenata di emergenza automatica è considerata una delle principali innovazioni degli ultimi anni per quanto riguarda i sistemi di sicurezza attivi. Funziona abbastanza bene per evitare collisioni fra i veicoli, ma presenta ancora problemi per quello che riguarda il riconoscimento dei pedoni in certe circostanze.

Continua a leggere

2° Automotive Campus, Mahle la calibrazione digitale

Tempo di lettura < 1 minuto

Il 2° Automotive Campus, organizzato da Duessegi Editore e dalle riviste: ioCarrozziere, Il Giornale del Meccanico e il Giornale dell’Aftermarket, lo scorso 10 ottobre, oltre a decretare il successo della manifestazione con circa 650 presenze e oltre 40 relatori ed esperti altamente qualificati, ha prodotto interessante materiale sui vari argomenti trattati. Vediamo quello di Andrea Lupi di Mahle Aftermarket Italy.

Continua a leggere

Auto elettriche e incidentalità

Tempo di lettura 2 minuti

Quelle che sono le caratteristiche peculiari delle auto elettriche: silenziosità e accelerazione possono se non ben gestite produrre maggiori incidenti. Secondo una ricerca di Axa Suisse le auto elettriche, sopratutto quelle di media e alta gamma, risultano coinvolte in un numero più alto d’incidenti; circa il 40% per i modelli dotati di maggiore potenza del segmento auto di lusso/SUV.

Continua a leggere

Call4U di Bosch, la chiamata di emegenza in caso d’incidente

Tempo di lettura 2 minuti

Dal 31 marzo 2018 su tutte le vettura omologate è d’bbligo la presenza dell’e-call, sistema di chiamata d’emergenza. Per i veicoli che non sono dotati del sistema di chiamata d’emergenza di serie, è oggi possibile il montaggio di  Call4U un semplice e compatto  strumento sviluppato da Bosch (Telematics Plug) che consente l’invio di una chiamata attraverso il vostro cellulare, tramite un’apposita App reperibile gratuitamente su  Google Play e App Store, senza alcun costo aggiuntivo per il servizio.

Continua a leggere

Radar salva ciclisti

Tempo di lettura 2 minuti

Il produttore tedesco Continental, ha creato per i veicoli un nuovo radar con sensore corto da 77 gigahertz di frequenza che rileva l’ambiente circostante con una risoluzione e un livello di precisione molto più accurato.

Continua a leggere

Piano di viabilità mese di luglio

Tempo di lettura 2 minuti

Viabilità luglio 2019

In vista degli spostamenti verso le località turistiche, anche di transito da e verso altri Paesi, ove trascorrere le vacanze estive, Viabilità Italia ha predisposto il calendario contenente le previsioni di traffico ed i divieti di circolazione per i mezzi superiori alle 7,5 t relativo al mese di luglio.

Continua a leggere

70 anni di trasparenza, serietà e passione: Carrozzeria Borgonovi

Tempo di lettura 3 minuti

Festeggiare 70 anni di attività non è uno scherzo per qualsiasi azienda. La Carrozzeria Borgonovi di Mantova ha raggiunto questo ragguardevole traguardo grazie alla lungirmiranza del suo fondatore Antonio, la cui storia meriterebbe un romanzo a sè, e al prosecutore dell’opera il figlio Federico.

Continua a leggere

Acquaplaning addio!

Tempo di lettura < 1 minuto

È italiana la soluzione all’acquaplaning. Una startup italiana ha trovato la soluzione al problema. Si chiama Easyrain l’innovativo sistema pensato e brevettato da una startup cresciuta all’interno di I3P, incubatore all’interno del Politecnico di Torino con al suo attivo oltre 230 successi.

Continua a leggere