"Chi non impara non cresce e chi già sa, si aggiorni!"

Pin pin cavalin….

Tempo di lettura 2 minuti
ASCOLTAMI

Ve la ricordate quella filastrocca che si usava per far giocare i bambini con una specie di indovinello: “Pin pin cavalin, sota al pè del taulin, pan mol, pan fresc, induina che l’è quest”, e si mostravano i due pugni chiusi in uno dei quali vi era la sorpresa.
Leggendo l’esito di questa sentenza della Cassazione n. 7839/2022, mi è venuta in mente questa filastrocca per indicare che a questo mondo nulla è certo e le sorprese sono sempre dietro l’angolo. Le istituzioni pubbliche deputate a dirimere questioni legali e giuridiche su interpretazioni ritenute errate, che dovrebbero costituire un punto fermo, rappresentano, invece, una “sorpesa” che si piega alle esigenze amministrative e finanziarie, nonostante la decisione appaia in contrasto con le disposizioni Ministeriali e con la giurisprudenza emanata nel corso degli anni.

Continua a leggere

Codice della Strada, veicoli immatricolati estero

Tempo di lettura 2 minuti
ASCOLTAMI

In forza della Legge 238 del 23 dicembre 2021, a partire dal 21 marzo 2022 entreranno in vigore le nuove regole e modifiche all’interno del Codice della Strada.
Le novità riguardano, l’introduzione del REVE – Pubblico Registro dei veicoli esteri – che prevede venga effettuata l’immatricolazione del veicolo estero in Italia entro tre mesi dall’ottenimento della residenza. Entro un anno, invece, per chi mantiene la residenza all’estero.

Continua a leggere

Paga la multa e “tasi”

Tempo di lettura 3 minuti
ASCOLTAMI

Così si direbbe in Veneto. In realtà non è proprio così, almeno per alcuni tipi di multe. 
Le multe che vengono rilevate in automatico da apparecchiature ottiche, il cui scopo principale è quello di rilevare la velocità dei veicoli e infrazioni semaforiche, non possono memorizzare i dati di un veicolo se questo non ha commesso infrazioni. Di conseguenza non si può rilevare se il veicolo in questione è in regola con la revisione e assicurazione Rc Auto in quanto tale metodo lede la privacy. Il Tar del Veneto è stato chiamato ad esprimersi in proposito e alla fine ha sentenziato la non validità dell’aggiudicazione di un appalto effettuato in un comune di sua pertinenza che aveva stabilito queste funzionalità aggiuntive dei sistemi ottici di rilevamento.

Continua a leggere

La guida dell’auto elettrica

Tempo di lettura 5 minuti
ASCOLTAMI

Ormai anche in Italia la presenza di auto elettriche è una realtà sempre più consistente. Chi sta pensando all’auto elettrica, forse non sa come si guida e quali differenze ci sono rispetto a un Continua a leggere

Ferrari F1-75

Tempo di lettura 3 minuti

ASCOLTAMI
Presentata la nuova ferrari, la F1-75 che debutterà quest’anno nelle gare  di formula uno. La F1-75 è la sessantottesima monoposto prodotta dalla Ferrari e si chiama così per celebrare i 75 anni dell’azienda emiliana, fondata il 12 marzo 1947 da Enzo Ferrari.
Bella non c’ che dire, dalla livrea accattivante e linee aggressive. Il frontale è quello che senza dubbio rende meglio l’idea, allungato e rastremato a “punta di matita”, forse per offrire minor impatto all’aria, pur rimanendo la vettura nel complesso più corta di quella dello scorso anno, ha un non so che di eleganza.

Continua a leggere

Aziende italiane campioni nell’esportazione

Tempo di lettura 2 minuti
ASCOLTAMI

La ripartenza, ancora con qualche difficoltà nel raggiungere i risultati di pre pandemia, sta recuperando velocemente le posizioni. Una classifica stilata da Statista (istituto indipendente di ricerca tedesco) pubblicato dal Sole 24ore (Campioni dell’export 2022 – Top 200), ha elencato le performance delle 200 aziende top italiane che si sono distinte maggiormente come fatturato nell’export nel 2020.

Continua a leggere

Pubblicità, i canali preferiti

Tempo di lettura 2 minuti

ASCOLTAMI
In questo momento particolare dove tutto cambia e si modifica, anche la pubblicità delle aziende si adegua per incontrare le esigenze del mercato, privilegiando alcune forme di pubblicità rispetto ad altre. Il cambiamento che è avvenuto nella società influenza la forma della comunicazione B2C (verso i consumatori) con cui vengono presentati i prodotti e di conseguenza cambia anche per il B2B (verso le aziende).

Continua a leggere

Assicurazioni e digitale

Tempo di lettura 3 minuti
ASCOLTAMI

L’evoluzione tecnologica in corso da tempo nei vari settori pare non sia stata affrontata sufficientemente dall’industria assicurativa, come invece è avvenuto nel settore bancario. La staticità del comparto è probabilmente causata da una mancata motivazione al cambiamento delle procedure standardizzate e consolidate che hanno comunque prodotto nel tempo risultati soddisfacenti. I cambiamenti in atto nella società e nei servizi hanno cambiato questo paradigma e il sistema non è più in grado di soddisfare le attuali esigenze del mercato.

Continua a leggere