"Chi non impara non cresce e chi già sa, si aggiorni!"

Auto, usato “informato”

Tempo di lettura 2 minuti

ASCOLTAMI

Nell’acquisto di un’auto usata quello che conta è conoscere la sua storia per quanto riguarda percorrenza, manutenzione e stato d’uso in generale, ma sinora era difficile sapere se il veicolo ha avuto incidenti e di quale portata. Solo le compagnie assicurative e gli istituti di controllo hanno la possibilità di effettuare tali verifiche. Ora anche il privato cittadino può rendersi conto delle condizioni dell’auto e di eventuali riparazioni della carrozzeria a seguito d’incidente. Il 15 giugno, CARFAX ha lanciato un servizio unico per gli acquirenti italiani di auto usate: possono da ora controllare la storia della loro attuale o futura auto usata, compresi eventuali danni da incidente. Il servizio viene erogato attraverso una vasta banca dati multinazionale che consiste in quasi 30 miliardi di eventi storici relativi alle auto provenienti da più di 20 paesi. Il cuore del report per le auto usate sono le informazioni sugli incidenti di diversi milioni di veicoli immatricolati in Italia. L’analisi mostra che almeno il 10% dei veicoli italiani messi in vendita ha avuto incidenti, di conseguenza CARFAX aiuta acquirenti e venditori privati e commerciali ad evitare rischi costosi.
Il report, dal costo si qualche euro, si basa sulla targa dell’auto e non si limita a far conoscere l’esistenza di eventuali incidenti, ma fornisce informazioni anche sui chilometri percorsi, le manutenzioni, numero proprietari e revisioni effettuate.