"Chi non impara non cresce e chi già sa, si aggiorni!"

ANIASA fa il punto della mobilità

Tempo di lettura 2 minuti

Dall’analisi effettuata da Bain & Company per conto di Aniasa, gli italiani sono tornati a muoversi come nel periodo pre-COVID. L’auto resta il mezzo preferito per gli spostamenti (2 su 3 la usano abitualmente), mentre i trasporti pubblici faticano ad essere competitivi. Il maggiore utilizzo di auto non si sta traducendo in maggiori vendite, anzi la campagna contro le alimentazioni diesel e benzina ha penalizzato il mercato e l’elettrico oggi viene acquistato quasi esclusivamente nelle metropoli del Centro-Nord Italia e dalle flotte aziendali. Con il graduale ritorno al lavoro in presenza, le forme alternative di mobilità (monopattini ed e-bike, su tutte) risultano meno utilizzate rispetto alle aspettative.

Continua a leggere

HELLA rinnova il portale

Tempo di lettura 3 minuti

HELLA PARTNER WORLD presenta il nuovo portale dedicato ai propri partner distributivi, accessibile dal 24 luglio, 7 giorni su 7, h 24. Si tratta di uno spazio virtuale nel quale il distributore può trovare in modo sicuro tutto ciò che gli occorre per poter svolgere il proprio lavoro in modo efficiente, grazie a una navigazione semplice e intuitiva. Uno strumento di lavoro per muoversi agilmente nell’intera gamma dell’azienda, composta da oltre 40.000 tra ricambi, accessori e attrezzature, e si distingue oggi per una sezione aperta, navigabile da chiunque visiti il portale.

Continua a leggere

MIMO 2021

Tempo di lettura 3 minuti

Il MIMO, Milano Monza Motor Show 2021, si svolgerà dal 10 al 13 giugno, e sarà un vero e proprio inno alla mobilità, di oggi e di domani. Le installazioni di 63 brand saranno poste all’aperto nel centro di Milano in un’ideale passeggiata per il pubblico che, partendo da piazza Duomo, troverà la prima delle 10 anteprime mondiali, sulla pedana n. 1, una premiere Bugatti, il cui nome verrà svelato all’inaugurazione del MIMO. La parte dinamica del MIMO, quella che troverà casa a Monza, prenderà il via con i fuochi d’artificio: in pista, nel tempio della velocità, sarà infatti svelata un’altra preview, una supercar a uso pista dalle incredibili prestazioni con accelerazione laterale record superiore ai 2,7G e un carico aerodinamico di oltre 1100 kg. E per scoprire di cosa si tratta non resta che attendere venerdì 11 giugno.

Continua a leggere

“L’uovo di Colombo” per le auto elettriche

Tempo di lettura 2 minuti

Le auto elettriche sono in continua e rapida evioluzione, tutto quello che contribuisce a migliorarne le prestazioni e l’efficienza è benvenuto. Non ultimo, ma sicuramente interessante è l’introduzione di una sorta di cambio a due rapporti, anche se per le caratteristiche di erogazione della coppia dei motogeneratori elettrici, non è un’esigenza imprescindibile, esistono molti modelli dotati di una trasmissione a due rapporti, funzionale a ottimizzare l’efficienza del motore elettrico soprattutto alle velocità più elevate.

Continua a leggere

Auto elettriche e usato “sicuro”?

Tempo di lettura 4 minuti

È il momento della mobilità elettrica. Nazioni, amministrazioni locali, legislazioni sempre più severe nei consumi e nelle emissioni hanno costretto i costruttori di veicoli a cambiare le linee produttive investendo decine di miliardi sulle piattaforne adibite alle auto elettriche. Tutto è orientato a sensibilizzazre il consumatore verso l’acquisto di veicoli a basso imapatto energetico e l’elettrico è quello che maggiormente ne beneficia. Fra 5-10 anni si stima che i veicoli elettrici o comunque quelli ad energie alternative nel 2035 copriranno l’80% dei veicoli circolanti rispetto quelli a benzina e a diesel. Molti si sbizzariscono nell’enfatizzare la validità di queso genere di mobilità elencandone i vantaggi e le caratteristiche positive.

Continua a leggere

Gli italiani non conoscono le polizze assicurative

Tempo di lettura 3 minuti

IVASS, l’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni, comunica i risultati di un’indagine commissionata all’Università degli Studi di Milano – Bicocca e alla società DOXA, elaborato in un indice generale di conoscenza assicurativa degli italiani.
Dalle risposte del campione è pari a 54 (su 100) a fronte di un livello di sufficienza attribuita ad un punteggio di 60 su 100.

Continua a leggere

Stellantis riorganizza la rete dei concessionari

Tempo di lettura 2 minuti

La comunicazione inviata a tutti i rivenditori e alle associazioni di categoria in Europa precisa che Stellantis punta a creare una nuova rete vendita.  La disdetta è stata annunciata a tutti i dealer e alle associazioni di categoria dei vari Paesi da parte di Stellantis che punta a creare, entro giugno 2023, un nuovo schema di distribuzione e vendita multimarche, in linea con le direttive europee. Il gruppo sta riorganizzando la propria distribuzione e ha dato un preavviso di due anni a tutti i suoi partner di vendita e assistenza.

Continua a leggere

Ricambi veicoli d’epoca gruppo FIAT

Tempo di lettura 3 minuti

Chi si occupa per professione o per passione del restauro dei veicoli d’epoca del gruppo Fiat: Alfa Romeo, Fiat, Lancia e Abarth, ha oggi il compito facilitato dal progetto condiviso tra Heritage e Mopar® che propone a collezionisti e proprietari una selezione di ricambi originali.  Il progetto è partito con i paraurti anteriore e posteriore della Lancia Delta HF Integrale e della Lancia Delta HF Integrale Evoluzione, per poi proseguire con i paraurti anteriore e posteriore dell’Alfa Romeo 147 GTA ed un utile “car care set” con prodotti speciali per la cura delle auto storiche.

Continua a leggere

Ricarica le auto elettriche al 100% in un minuto

Tempo di lettura 3 minuti

Una delle ragioni che ancora frenano i consumatori all’acquisto dei veicoli elettrici è il tempo relativamente lungo per la ricarica delle batterie. Ebbene in Cina è stato attivato un servizio di scambio delle batterie con sostituzione di quelle scariche con quelle cariche. L’idea non è certo nuova. Agli inizi dell’era dell’automobile i veicoli alimentati a energia elettrica per sopperire alla scarica delle batterie aveva previsto la loro sostituzione.

Continua a leggere

Euro 7 in arrivo, ma nel 2025

Tempo di lettura 2 minuti

A causa delle pressioni ricevute da alcuni governi, preoccupati per il settore auto, che già sta vivendo un momento difficile a causa della pandemia da Coronavirus, la corsa al tutto elettrico viene rallentata dalle decisione dell’Unione Europea che ha incaricato un gruppo di lavoro  per definire le nuove proposte per lo standard Euro 7. Sembra pertanto rimandato, per il momento, l’addio anticipato ai motori endotermici. La tolleranza delle emissioni per gli ossidi di azoto è stata infatti aumentata da 10 a 30 milligrammi per chilometro accorgliendo le richieste dei maggiori stati membri per una rivisitazione più abbordabile delle emissioni.

Continua a leggere