Chi non impara non cresce e chi già sa, si aggiorni!

Direct Link, la parola magica per l’elettrico

Tempo di lettura 2 minuti

Normalmente i veicoli elettrici necessitano di ore di ricarica mentre con Direct Link, bastano pochi minuti. “La tecnologia nasce dalla fusione tra le celle a combustibile a idrogeno e le batterie a ioni di litio” afferma il fondatore e amministratore di Arco FC – newco bolognese -, Angelo D’Anzi.

“Una innovazione destinata a rivoluzionare il mondo della mobilità elettrica. Tutto nasce dalla collaborazione con Toyota Material Handlinginiziata nel 2009, che chiese agli ingegneri di Arco FC – un sistema capace di rendere maggiormente efficienti i suoi carrelli elevatori a idrogeno, con batterie capaci di ricaricarsi in pochi minuti.
Direct Link è il sistema che in soli tre minuti di ricarica permette a un veicolo elettrico di percorrere fino a mille chilometri. Sarà questa la novità tecnologica che consentirà ai veicoli full elettrici destinati alla mobilità veicolare di decollare anche sul mercato italiano? Probabilmente aiuterà a superare uno degli ostacoli principali, quale quello dell’autonomia, ma rimarranno le incognite relative alle infrastrutture necessarie per le quali occorre ancora del tempo.
Nel frattempo il sistema messo a punto da Arco FC si rivolge alle aziende che producono macchine operatrici o per la movimentazione delle merci. “Ma noi produciamo per tutti, anche per le case automobilistiche”.  Sostiene D’Anzi precisando che da oltreconfine si sono già fatte avanti, manifestando interesse per la nuova tecnologia.