Chi non impara non cresce e chi già sa, si aggiorni!

Finalmente elettrico e ibrido

Tempo di lettura 2 minuti

 

Fiat mette in commercio dal 10 gennaio due modelli di city car, Panda e 500 equipaggiate con la nuova tecnologia Mild Hybrid a benzina con motore a 3 cilindri (Firefly) associato al sistema elettrico Belt integrated Starter Generator da 12 volt da 70 cv. Anche se in ritardo il marchio Fiat incomincia il suo percorso verso i veicoli ibridi ed elettrici.
I due modelli in commercio permettono di abbattere i consumi e le emissioni di CO2 fino al 30%, oltre a poter sfruttare i benefici fiscali e di mobilità nei centri abitati, in base alle normative locali.
Fiat 500 e Panda sono i due cavalli di battaglia del marchio e, in particolare, la Panda è alquanto funzionale permettendo di scegliere la versione ibrida fra, metano, gpl, 4×4 e oggi anche elettrico. 
Ibrido elettrico è senza dubbio il modello di alimentazione più gradito dal popolo italiano, che probabilmente attende il completamento delle infrastrutture necessarie per orientarsi in misura significativa sui modelli full elettrici. La scelta di Fiat è quindi in linea con le aspettative del mercato.