Chi non impara non cresce e chi già sa, si aggiorni!

IVASS, contenzioso assicurativo RCA

Tempo di lettura 2 minuti

L’IVASS (Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni) ha diramato il bollettino statistico del contenzioso assicurativo R.C.A. e natanti relativo al periodo 2010-2018 che evidenzia a fine 2018 che le cause civili e penali pendenti in ogni grado di giurisdizione sono 230.777, in calo del 6% rispetto al 2017 e del 24% rispetto al 2010, tuttavia continua ad essere condizionato dai lunghi tempi di costituzione e chiusura delle cause civili. Il contenzioso civile di 1°grado (216 mila cause in ambito nazionale) è concentrato in Campania (39%), in particolare a Napoli(26%), e nel Lazio (14%). In termini di importo, le cause civili di 1° grado si chiudono con transazione per il 56%, soccombenza dell’impresa per il 32% e esito favorevole all’impresa per il 12%.
Il contenzioso assicurativo è un’importante area di rischio per le imprese. L’IVASS svolge un sistematico monitoraggio con l’obiettivo di sensibilizzare il mercato verso questo fenomeno che può essere causa di disagio per i consumatori/danneggiati e di valorizzare il patrimonio informativo, anche in un’ottica anti-frode.

Per saperne di più e per scaricare il bollettino clicca QUI