Tempo di lettura 3 minuti
ASCOLTAMI

Si è svolto come previsto il seminario sui sistemi ADAS per i periti AICIS, organizzato  a Roma da TEXA. Dopo il saluto di benvenuto del presidente nazionale AICIS Massimiliano Canellini e l’introduzione di Ezio Bordonaro, presidente AICIS regione Lazio, il programma come previsto è stato sviluppato in due sessioni da Davide Di Berardino, Tecnico Texa.
La prima parte sui, sistemi ADAS, oggi obbligatori dal mese di luglio 2024 per i veicoli omologati in Europa, è stata esposta esaurientemente illustrando quelle che sono le funzioni degli ausilli e le peculiarità inerenti i guasti, la riparazione, la sostituzione e tutte le operazioni di attenzione, che deve svolgere l’autoriparatore per rimettere il veicolo  in sicurezza nella circolazione stradale.  Moltissime sono state le domande dei partecipanti al docente di Texa, in particolare su come, quando e quali sono i tempi tecnici necessari per le varie operazioni di riparazione delle auto a seguito d’incidenti, sia per la sostituzione che per la diagnostica e calibrazione dei vari sistemi.
L’argomento è stato ripreso nel pomeriggio con la prova pratica di calibrazione su una fiat tipo, a sostegno sia delle operazioni necessarie per effettuare la corretta calibrazione, come da specifiche del costruttore, che per le tempistiche previste, con esaurimento dei dubbi e conferma dei valori in gioco per questo tipo di operazioni, materia di prevalente interesse per i periti assicurativi che, oltre alla stima economica del danno, verificano che le operazioni siano state effettuate anche per la sicurezza dell’auto e dei suoi occupanti.

GALLERIA IMMAGINI

Video riflessioni finali del Presidente Nazionale AICIS Massimiliano Canellni