Chi non impara non cresce e chi già sa, si aggiorni!

Covid-19, depenalizzata la responsabilità dell’imprenditore

Tempo di lettura 3 minuti

La preoccupazione di molti datori di lavoro di essere chiamati in causa sia civilmente che penalmente sul tema della responsabilità per la sicurezza e la salute dei lavoratori colpiti da coronavirus, che il precedente decreto ha qualificato come infortunio, ai fini assicurativi, riconoscendo la copertura Inail. Con il decreto 40/2020 ha trovato la giusta collocazione per mano del legislatore nella legge di conversione che ha introdotto l’articolo 29 bis “Obblighi dei datori di lavoro per la tutela contro il rischio di contagio da Covid-19”.

Continua a leggere

FCA sperimenta a Torino il riconoscimento automatico della ZTL

Tempo di lettura 4 minuti

“Turin Geofencing Lab”, questo il nome del progetto che nasce per cogliere le opportunità offerte dalla trasformazione sempre più rapida delle città in aree “smart” – che si connettono e dialogano con i mezzi di trasporto – e soprattutto “green”, ossia con un impatto ambientale sempre più ridotto. In questo contesto, un ruolo importante è ricoperto dai veicoli elettrici e (soprattutto in questa prima fase di diffusione) da quelli ibridi plug-in, che si propongono come elementi chiave per il passaggio a una nuova mobilità urbana. La collaborazione fra il team e-Mobility di FCA e il Centro Ricerche Fiat ha portato a sviluppare un sistema prototipale con sensori di bordo perfettamente integrati nel veicolo in grado di riconoscere preventivamente le ZTL e conseguentemente di spegnere il motore termico e attivare la modalità elettrica in via automatica.

Continua a leggere

4 Parole con i protagonisti: 3° Appuntamento

Tempo di lettura 2 minuti

Organizzato dalla rivista IoCarrozziere (DUESSEGI Editore Srl) il 3° appuntamento con: 4 Parole con i protagonisti: i Carrozzieri.
Venerdì 5 giugno alle ore 18.00, tratteremo in diretta streaming argomenti di attuale interesse per la Continua a leggere

Fondi governativi: arrivano i “nostri”!

Tempo di lettura 2 minuti

In tema di coronavirus andare al cinema è ancora bandito, qualcuno però si ricorderà quando visionando un film di cappa e spada o western tutti si aspettavano, nei momenti difficili della battaglia, nel corso della quale i “buoni” erano in difficoltà, l’arrivo del “nostri”, rappresentati spesso dalla cavalleria  che al galoppo sbaragliava i “cattivi” per la felicità di grandi e bambini presenti nella sala cinematografica. Il ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli, nella relazione alla commissione Industria del Senato sulle iniziative economiche anti-crisi, ha anticipato quello che potrebbe succedere con l’esame in Parlamento del “decreto Rilancio”.

Continua a leggere

Automotive dimenticata nel decreto Rilancio

Tempo di lettura 3 minuti

Dopo la delusione nel settore e, soprattutto, grande preoccupazione, per la scelta del Governo, nel recente Decreto Rilancio, di limitarsi al rifinanziamento (limitato) del fondo per l’acquisto di autoveicoli a basse emissioni, arriva finalmente dal Governo un segnale incoraggiante per la filiera dell’auto. Ora ci aspettiamo che alle parole del Ministro Stefano Patuanelli seguano i fatti. Senza sostegni immediati ed efficaci il mercato delle quattro ruote è destinato a perdere oltre mezzo milione di immatricolazioni nel nostro Paese, con drammatiche ricadute su occupazione, indotto ed entrate fiscali.

Continua a leggere

Auto: l’usato è una soluzione

Tempo di lettura 2 minuti

Le vendite delle auto nuove con il coronavirus sono crollate e la ripresa sarà lenta, ci vorrà tempo per recuperare i volumi passati e, in ogni caso, le mancate vendite di quest’anno saranno perse.
Il rallentamento non è dovuto solo ai privati e alle aziende, ma anche alle società di leasing, anch’esse colpite dallo stop delle attività commerciali a fronte delle quali hanno bloccato l’acquisto di veicoli nuovi.

Continua a leggere
Sanificazione, Raggi Ultravioletti dimenticati

Sanificazione, Raggi Ultravioletti dimenticati

Tempo di lettura 2 minuti

La luce può sanificare un ambiente? La risposta è positiva e in alcuni ospedali (Spagna) si sta già effettuando con risultati interessanti. Da tempo si conosce il potere antibatterico e antivirale della luce ultravioletta. Nello spettro elettromagnetico, l’ultravioletto (UV), lunghezze d’onda tra i 100 e i 400 nanometri, è stato suddiviso in tre bande: UV-A (320-400 nm); UV-B (280-320 nm) e UV-C (100-280 nm) che hanno reazioni diverse sugli organismi viventi. Se avete avuto modo di andare dal dentista vi sarà capitato di vedere una sorta di scatola trasparente, che emana luce azzurra, con all’interno gli strumenti adoperati dal dentista in fase di sterilizzazione; questi sono i Raggi UV-C.

Continua a leggere

Sanificazione veicoli obbligo o facoltà

Tempo di lettura 3 minuti

Coronavirus ci cambia veramente la vita. Per parchi giochi e a tema si consigliano prenotazione, pagamento, biglietti e compilazione dei moduli preferibilmente online; obbligo di almeno 1 metro tra gli utenti e 2 in caso di attività fisica. Anche negli impianti sportivi bisogna evitare assembramenti. Potrà essere rilevata la temperatura, vanno distanziati attrezzi e macchine e il personale deve verificare e indirizzare al rispetto di tutte le norme igieniche e di distanziamento. Infine, disinfettare ambienti, attrezzi e autoveicoli.

Continua a leggere

4 Parole con i carrozzieri

Tempo di lettura 2 minuti

Venerdì 22 maggio, alle ore 18:30, il secondo appuntamento con “4 Parole con i Protagonisti” oggi vede la carrozzeria protagonista,  con l’obiettivo di raccontare le problematiche, le necessità e gli obiettivi degli addetti ai lavori. Si parlerà di ciò che è successo in questi mesi di Covid-19 e di ciò che accadrà nelle prossime settimane nel settore carrozzeria, a seguito dell’inizio della Fase 2.

Continua a leggere

FCA ricorre al prestito italiano

Tempo di lettura 3 minuti

Fa notizia che la più importante azienda (Olandese) produttrice di auto in Italia FCA, chieda  un prestito di 6,3 miliardi di euro attraverso Intesa SanPaolo, con le garanzie pubbliche previste dal Governo Italiano per sopperire alla carenza di liquidità, causa pandemia, per tutti i siti produttivi. Ma FCA non ha la sede in Olanda? dove ci paga le tasse? e allora chieda al governo Olandese il finanziamento (!)

Continua a leggere