"Chi non impara non cresce e chi già sa, si aggiorni!"

Arriva l’inverno: metto le “Calze da neve”

Tempo di lettura 2 minuti

ASCOLTAMI

Non sono certo una novità, almeno in molti paesi d’Europa, dove il clima impone dispositivi per viaggiare sulle strade innevate per molti mesi all’anno. Sono chiamate “calze da neve”. Si tratta di dispositivi in tessuto poliestere che permettono alla vettura di avanzare agevolmente in presenza di tratti innevati.
Dopo non poche discussioni e valutazioni a fare chiarezza sull’uso delle calze da neve il 7 ottobre 2022 è arrivata la circolare della Direzione generale della motorizzazione Civile che dal 15 novembre al 15 aprile ammette l’uso delle calze da neve omologate UNI EN 16662-1:2020, che sono equiparate alla catene da neve.
Per il Ministero dei Trasporti, in base al DM 10 maggio 2021, gli unici dispositivi supplementari di aderenza per gli pneumatici delle auto autorizzati in Italia sono quelli conformi alla norma UNI 11313 o alla norma V5117.

Continua a leggere

5° AUTOMOTIVE CAMPUS

Tempo di lettura < 1 minuto

Il 5° Automotive Campus organizzato da Duessegi Editore, con le sue riviste ioCARROZZIERE, GA – Il Giornale dell’Aftermarket, Il Giornale del Meccanico nei giorni 11 e il 12 ottobre 2022, è un’occasione unica per Continua a leggere

Aci Racing Weekend Monza con PPG

Tempo di lettura 3 minuti

ASCOLTAMI
Due giorni di prove e gare presso l’Autodromo di Monza al penultimo ACI Racing Weekend del 2022, per  contendersi i titoli assoluti del Campionato Italiano Gran Turismo Endurance e del Campionato Italiano Sport Prototipi. Continua a leggere

IoCARROZZIERE di ottobre è online

Tempo di lettura < 1 minuto

IoCARROZZIERE di ottobre è in linea digitale, integralmente sfogliabile e in versione multimediale.

Duessegi Editore anche questo mese offre a tutti gli affezionati clienti e lettori, la lettura gratuita della rivista ulteriormente incrementata di Continua a leggere

L’aftermarket si aggiorna

Tempo di lettura 3 minuti

ASCOLTAMI

Dario Spini

Dario Spini

Il colosso giapponese dell’accensione e della sensoristica NGK SPARK PLUG da aprile cambierà ragione sociale diventando Niterra, lasciando inalterati i marchi commerciali NGK e NTK. Uno storico cambio e un’importante operazione di rebranding.
Il mercato automotive sta cambiando molto velocemente: non solo nuovi prodotti ma anche grande attenzione alla tutela dell’ambiente e alla sostenibilità. NGK con la nuova ragione sociale Niterra si è perciò impegnata in questa determinante trasformazione con tutta una serie di progetti: un percorso volto a consolidare il ruolo di azienda non solo di successo, ma anche di realtà che desidera restituire un nuovo valore alla terra e all’ambiente.
Niterra, in sintesi, esprime la volontà del gruppo di essere un’azienda che contribuisce a una società sostenibile, riducendo l’impatto sulla terra: un obiettivo formulato nella Vision 2040 di NGK SPARK PLUG.

Continua a leggere

Tuk, Tuk, italiano

Tempo di lettura 3 minuti

ASCOLTAMI
La mobilità nelle città italiane si modifica e cambiano anche i mezzi per il traporto con cui muoversi. Ne sanno qualcosa le grandi metropoli del mondo che hanno dovuto fare i conti con la concentrazione delle persone e le necessità di trasporto. In molte località si utilizzano mezzi di trasporto persone e merci pratici, facili da utilizzare ed economici, a basso impatto ambientale. Parliamo di mezzi a tre ruote chiamati “Tuk, Tuk” a pedali utilizzati prevalentemente in Indonesia come taxi. Da un po di tempo sono cominciati ad apparire anche da noi veicoli modificati da biciclette che imitano i classici Tuk Tuk in versione moderna.

Continua a leggere

Non “scatola nera”, ma registratore di dati

Tempo di lettura 3 minuti

ASCOLTAMI
Torna di attualità la così detta “scatola nera”, utilizzata da decenni inizialmente per registrare i dati dei sinistri stradali e successivamente anche per monitorare il comportamento di guida del conducente, al fine di valutare il rischio e personalizzare il premio di polizza.
Dal 1° di ottobre il Comune di Milano ha istituito l’area “B” nella quale è vietato l’ingresso ai veicoli maggiormente inquinanti. È una zona a traffico limitato con divieto di accesso e circolazione per una buona parte di veicoli e quelli con lunghezza superiore ai 12 metri che trasportano merci.

Continua a leggere

Automotive più 7% di costi

Tempo di lettura 2 minuti

ASCOLTAMI
Sull’industria dell’auto pesa una stangata di oltre il 7% rispetto al 2021. Questa è l’analisi di Anfia su dati Istat. La sola incidenza del costo dell’energia è però quella che erode la marginalità aziendale, in media si è passati ad aumenti dal 2-3% all’8-10%. La somma degli aumenti delle materie prime e del costo dell’energia sono valori insostenibili per la maggior parte delle aziende che non li possono scaricare sul consumatore finale. I rialzi sui veicoli nuovi si sono già parzialmente scaricati sul mercato; il prezzo medio pagato è salito del 12%.

Continua a leggere

Si, può, fare!

Tempo di lettura 3 minuti

ASCOLTAMI

Abbattimento delle emissioni di CO2 tramite l’energia elettrica, potrebbe non essere la sola soluzione per i veicoli adibiti al trasporto pesante. Le soluzioni alternative ci sono per mantenere l’attuale tecnlogia dei motori a combustione interna. La tecnologia del sistema di alimentazione H2 HPDI™ di Westport Fuel Systems è una soluzione conveniente e altamente prestazionale per supportare la transizione alla neutralità climatica del settore della mobilità pesante.
La canadese Westport ha definito il suo sistema di alimentazione H2 HPDI™ destinato al retrofit nei motori a combustione interna – presentato all’IAA Transportation 2022 di Hannover – un ‘game changer’, cioè una soluzione in grado di rivoluzionare il mercato dei mezzi pesanti da trasporto.

Continua a leggere