Chi non impara non cresce e chi già sa, si aggiorni!

Porsche, la prima auto di serie con carrozzeria in fibre organiche

Tempo di lettura 2 minuti

La riduzione di peso dei veicoli è una delle sfide principali che le case automobilistiche stanno affrontando: l’apporto di apparecchiature elettroniche sempre più complesse (e pesanti) ha portato gli sviluppatori a concentrarsi su materiali leggeri come il carbonio, spesso utilizzato per rinforzare componenti in plastica o in acciaio, la cui produzione tuttavia richiede grandi quantità di energia e quindi causa più emissioni. Porsche produrrà la prima auto di serie costruita con un mix di materiali organici:  fibre naturali di lino, canapa, legno e juta sostituiranno parte dei rinforzi in acciaio e carbonio presenti negli sportelli della nuova 718 Cayman GT4 Clubsport aumentando leggerezza e resistenza agli urti delle scocche, ottenendo una riduzione di peso del 60%. I materiali compositi sono costituiti da un sistema a matrice polimerica termostatica rinforzata con fibre organiche. La maglia di fibre organiche è particolarmente flessibile e si adatta alle forme sinuose del veicolo, presenta una grande resistenza alla trazione e riduce il rischio di produzione di schegge nel caso di incidente.