Tempo di lettura 3 minuti
ASCOLTAMI

Si è concluso con grande successo il Convegno Nazionale di AICIS (Associazione Italiana Consulenti Infortunistica Stradale), tenutosi il 14 giugno 2024 presso la prestigiosa Villa Malpensa. L’evento ha riunito oltre 85 partecipanti, periti assicurativi, esperti del settore, professionisti e rappresentanti delle istituzioni, confermandosi come un importante appuntamento per il mondo dell’Automotive. Durante il convegno, sono stati affrontati temi cruciali relativi al contrasto delle frodi assicurative e dell’abusivismo della professione di perito assicurativo, con un focus particolare sull’innovazione tecnologica, l’intelligenza artificiale, le normative e le regole per la stima dei danni ai veicoli.
Il Presidente dell’Associazione, Massimiliano Canellini, ha dato il benvenuto ai partecipanti, sottolineando l’importanza della collaborazione e dell’aggiornamento continuo per affrontare le sfide future del settore e poter distinguere il professionista preparato, in grado di dare quel valore aggiunto che i privati, le flotte e le compagnie assicurative si aspettano dall’esperto dell’automobile, anche sotto il profilo della sicurezza post riparazione, con particolare riferimento ai veicoli di recente costruzione.
Canellini , in chiusura del convegno ha precisato che sull’abusivismo professionale, è disponibile a tutti un modulo ad hoc per la denuncia (anonima) di chi voglia segnalare casi di concorrenza sleale.
Nel ringraziare i presenti, i relatori e gli sponsor per la buona riuscita dell’evento, ha ribadito l’impegno dell’Associazione nel sostenere i propri membri attraverso iniziative di formazione e aggiornamento continuo in presenza su tutto il territorio nazionale, dando appuntamento al prossimo convegno del 2025.

A margine del convegno è stata premiata l’Avv. Fabiola Cipolloni, di CONSAP, con una targa ricordo, per la dedizione e il sostengo che ha dato alla categoria dei periti assicurativi negli olttre dieci anni di attività per il settore.